Terapia a colori per la perdita di peso

La terapia a colori è stata utilizzata da secoli per trattare numerosi problemi di salute fisica e mentale. Viene anche definita come cromoterapia, basata sul principio che i colori specifici sono attivatori o inibitori di processi fisiologici, biologici e biochimici nel cervello, come la sintesi degli ormoni, secondo una revisione del numero di 2008 del Collegium Antropologicum. ” Secondo l’Organizzazione BHIA, un ramo del sito medico Healthcare Media International, il colore può essere utilizzato in diversi modi per trattare i problemi. La terapia della luce è un’opzione comune, ma è anche possibile esplorare i cristalli colorati, i rimedi dei fiori di Bach e l’aromaterapia a base di oli e fiori di certi colori e anche di una dieta a colori.

Nozioni di base

Secondo l’Organizzazione BHIA, i colori influenzano il nostro umore e l’energia e come tali possono essere usati per trattare o influenzare molti aspetti della nostra salute e vite. La terapia a colori è una forma di guarigione vibrazionale. I colori influenzano l’ipofisi, che a sua volta influenzano l’intero metabolismo. Poiché la terapia del colore non è stata studiata correttamente, la maggior parte dei risultati dovrebbe essere considerata aneddotica e potrebbe o potrebbe non funzionare per te.

Soppressione dell’appetito

Secondo Reader’s Digest, l’azzurro del colore sopprime l’appetito, quindi farlo parte del tuo piano di alimentazione può aiutare i tuoi sforzi di perdita di peso. I piatti blu, una tovaglia blu o anche la verniciatura dell’azzurro della cucina possono aiutare. I colori del gruppo rosso, d’altro canto, aumentano l’appetito, per cui sono meglio evitati quando si cerca di perdere peso. Il sito di esperti di coloroterapia Lightstreamers consiglia di scambiare la piccola lampadina all’interno del frigorifero per un colore blu, in modo da essere meno tentati di fare spuntini ogni volta che apri il frigorifero.

Aumento del metabolismo

Il colore rosso aumenta l’appetito e non deve essere utilizzato nella tua cucina. Tuttavia, secondo Lightstreamers, il rosso aumenta anche il metabolismo, quindi potrebbe essere una buona aggiunta al tuo programma di perdita di peso. Per includere il colore rosso nel programma di perdita di peso senza legarlo agli alimenti, è possibile creare acqua solare rossa. Questo viene fatto avvolgendo un bicchiere trasparente con carta di celofano rosso e mettendo il vetro alla luce del sole. Dopo poche ore, l’acqua sarà eccitata con il colore rosso e pronto per bere.

Processo domestico

Secondo ColorMatters.com, l’azzurro non è un colore comune nella natura, quindi il tuo corpo reagisce automaticamente contro qualsiasi cibo blu. Se si cucina, provare a utilizzare il colorante alimentare blu sui pasti che si preparano. Aggiungendo poche gocce a riso, pasta o pane può ridurre significativamente la tua attrazione verso il piatto e causare di mangiare meno. Se non puoi permettersi di cambiare la vernice o sostituire le tende in casa, aggiungete tocchi del colore scelto in piccole aree intorno alla cucina o alla sala da pranzo. Introdurre una modifica alla volta in modo da poter vedere cosa funziona e cosa no.

Discussione

Secondo uno studio del 2005 pubblicato da Oxford University Press, l’uso di colori per trattare il corpo e la mente sembrano essere efficaci. Tuttavia, non esistono prove scientifiche e gli studi più completi e approfonditi sono stati fatti tutti prima degli anni ’60. Poiché la guarigione attraverso i colori o la cromoterapia non utilizza oggetti tangibili, come le erbe, i ricercatori ritengono che sia più difficile dimostrare che cosa funziona e cosa no.