Sono mandorle veramente buono per te?

Mangiare mandorle e altri noci come parte di una dieta sana può ridurre il rischio di malattie cardiache, secondo l’app.gov di USDA. Le mandorle forniscono una buona fonte di antiossidanti e una varietà di vitamine e minerali essenziali. Come altri noci, le mandorle hanno un alto contenuto calorico, quindi li consumi con moderazione.

Colesterolo

Mandorle, noci e altri noci possono aiutare a ridurre il tuo colesterolo. Secondo la Harvard Medical School Family Health Guide, la ricerca ha dimostrato che una dieta sana che include i dadi può ridurre il colesterolo LDL o il colesterolo “cattivo” del 9 al 20 percento. Le mandorle contengono grassi sani e insaturi, compresi grassi polinsaturi e monounsaturati. A 1 once. Il servizio di mandorle ha 14 g di grassi, inclusi solo 1,1 g di grassi saturi e 3,4 g di grassi polinsaturi e 8,8 g di grassi monoinsaturi. Le mandorle non contengono colesterolo.

antiossidanti

Mandorle e altri dadi di albero forniscono buone fonti di antiossidanti fitochimici, tra cui fitosteroli, acidi fenolici, flavonoidi e carotenoidi. Queste sostanze fitochimiche hanno proprietà antiossidanti, antivirali e antinfiammatorie e possono ridurre il rischio di malattie croniche, secondo un articolo di settembre del “Journal of Nutrition”. Le mandorle forniscono anche una buona fonte di vitamina E, un altro nutriente antiossidante. Con 7,4 mg di vitamina E per 1 oz. Serve, le mandorle contengono più di questa sostanza nutritiva di noci di Brasile, cashew, nocciole, noci di macadamia, pecan, pistacchi o noci.

Vitamine e minerali

Le mandorle sono buone fonti di una varietà di minerali essenziali. A 1 oz. Serve 200 mg di potassio, 76 mg di magnesio, 0,9 mg di zinco, 0,3 mg di rame, 75 mg di calcio e 1,1 mg di ferro. Le mandorle sono anche una buona fonte di vitamine B. A 1 oz. Il serving contiene 14 microgrammi di folato, 0,3 mg di riboflavina e 1,0 mg di niacina. Le mandorle contengono più riboflavina, niacina e calcio rispetto ai noci del Brasile, cashew, nocciole, noci di macadamia, pecan, pistacchi e noci.

Fibra

Le mandorle forniscono 3,5 g di fibra alimentare per 1 oz. servendo. La fibra svolge un ruolo importante nella funzione intestinale sana e può aiutare a riempire con meno calorie. Le diete sane ricche di fibre possono ridurre il rischio di malattie cardiache, diabete, diverticolite e costipazione. Adulti dovrebbero avere 20-30 g di fibra al giorno, secondo la Harvard School of Public Health.

Consumare le mandorle e altri frutti a galla in moderazione per evitare di aggiungere troppe calorie alla vostra dieta. Un serving da 1 oz di mandorle contiene circa 163 calorie. L’eccesso calorico può contribuire all’aumento del peso, aumentando il rischio di malattie legate all’obesità. Mandorle sostitutive per altre fonti proteiche piuttosto che aggiungerle alla vostra dieta abituale, raccomanda l’app.gov di USDA. Un serving da 1 oz di mandorle contiene 6 g di proteine. Scegli le mandorle non salate e non zuccherate per evitare di consumare sodio in eccesso e zucchero aggiunto.

raccomandazioni