Sono date ad alto contenuto di fibre insolubili?

Le date sono un’ottima fonte naturale di fibre alimentari, in particolare fibre insolubili. Anche le date contengono fibre solubili, anche se la quantità è così bassa da risultare insignificante. Molti tipi di date esistono, ma una varietà popolare è la data Medjool, ognuno contiene 2 grammi di fibra insolubile. La fibra è una componente importante di una dieta sana e aiuta nella digestione, contribuisce alla salute intestinale e può aiutare nella perdita di peso.

Nutrienti nelle date

Le date non sono solo una fonte naturale di fibre insolubili, sono anche ricche di minerali e forniscono elevati livelli di potassio, manganese, magnesio e rame. Forniscono anche molte vitamine B essenziali come la niacina, la vitamina B6 e l’acido pantotenico. Le date contengono una notevole quantità di zuccheri naturali che li rendono un sostituto ideale per gli zuccheri raffinati. La combinazione di zuccheri naturali e fibra insolubile significa che le date aiutano a regolare i livelli di zucchero nel sangue poiché lo zucchero che forniscono viene assorbito nel corpo gradualmente grazie al rallentamento del processo digestivo della fibra insolubile.

Insolubile vs. Fibra solubile

La fibra dietetica esiste in due diverse varietà, fibre solubili e insolubili. Tutti gli alimenti derivati ​​dalla pianta contengono fibra dietetica, anche se in quantità variabili. La fibra insolubile non è spezzata e assorbita dal corpo durante la digestione. Di conseguenza, la fibra insolubile accelera il processo digestivo e aiuta a prevenire la stitichezza. La fibra solubile, al contrario, agisce rallentando la digestione e l’assorbimento dei nutrienti. Contribuisce ad una sensazione di sazietà dopo aver mangiato, in quanto richiede più tempo per digerire alimenti ad alto contenuto di fibre solubili che per metabolizzare alimenti più altamente trasformati.

Fonti e vantaggi della fibra insolubile

La fibra insolubile si trova in grani interi, come grano intero e frumento di grano, verdure e anche nelle bucce di molti frutti come uva e mele. Non solo è trovato negli alimenti che sono caricati con vitamine e sostanze nutritive e accreditati per prevenire la stipsi, fibre insolubili possono anche aiutare nella prevenzione di alcuni tipi di tumori, malattie cardiache, malattie diverticolari e diarrea. Nonostante le piccole dimensioni, le date sono ricche di fibre insolubili, ad esempio, una porzione di tre date contiene più fibre dietetiche che una fetta di pane bianco.

Fonti e vantaggi della fibra solubile

Ottime fonti di fibre solubili includono frutta, legumi come fagioli e lenticchie, crusca d’avena, orzo e noci. I cibi ricchi di fibre vengono spesso trattati minimamente, in quanto il processo di raffinazione striscia il cibo della sua fibra alimentare naturale, come ad esempio quando la crusca viene rimossa dal grano per ottenere una farina più morbida. La fibra solubile è accreditata per abbassare i livelli di colesterolo, alleviare la costipazione e avere un impatto positivo su individui affetti da malattie infiammatorie intestinali, diabete e sindrome dell’intestino irritabile.