Respiro di fuoco esercizi di respirazione

Il respiro del fuoco è un pranayama o una tecnica di respirazione, in cui respiri rapidamente, ritmicamente e continuamente attraverso le narici, con l’accento sulle tue inalazioni ed espirazioni. Si concentra sul potere del centro dell’ombelico e del tuo plesso solare. Poiché questo è considerato un pranayama avanzato, date un sacco di tempo e istruzioni esperte per imparare la tecnica corretta.

È meglio lavorare con un insegnante per imparare il pranayama, poiché questi esercizi possono essere abbastanza potenti. Il momento migliore per praticare è la mattina o due o tre ore dopo un pasto. Smettere di praticare il respiro di fuoco se si sente una vertigini o un altro disagio. Consultare un medico prima di praticare se ha alta pressione sanguigna, malattie cardiovascolari, ulcera, epilessia o ernia. Evitare il respiro di fuoco se siete in gravidanza o in caso di mestruazioni.

Secondo l’Istituto di Ricerca di Kundalini, il respiro di fuoco ossigenante e disintossicante del sangue. La pratica regolare può costruire la tua capacità polmonare, liberare il sistema respiratorio, bilanciare i tuoi sistemi nervosi simpatici e parasimpatici, riscaldare il tuo corpo per aumentare l’energia, aumentare il sistema immunitario, aumentare la concentrazione, ridurre gli impulsi dipendenti e migliorare il tuo senso di benessere. Pensate al respiro di fuoco come una sintonia per il tuo sistema in modo che tutte le parti funzionino armoniosamente insieme.

Prima di praticare il respiro di fuoco, conoscere il respiro addominale, noto anche come respirazione diaframmatica e il respiro ujjayi, noto anche come il respiro dell’oceano a causa del suono che crea ;. Per preparare il respiro di fuoco, sedetevi in ​​una posizione comoda, preferibilmente Sul pavimento, con la colonna vertebrale e il collo allungato verso l’alto, le spalle giù e rilassato, il petto alzato e il mento leggermente indietro e giù per allineare la colonna vertebrale con la parte posteriore della testa. Riposare le mani sulle gambe e rilassarsi.

Inizia prendendo qualche respiro profondo. Inspirate nuovamente ed espirate rapidamente attraverso il naso. Tenere la lunghezza della vostra inalazione ed espirazione uguale. Inalare rilassando l’addome verso l’esterno e espirando tirando la pancia per pressare l’aria fuori il naso. Concentrati su sniffing rapidamente. Dopo una certa pratica, il tuo ventre dovrebbe sentirsi come se si muove senza sforzo. Pratica da uno a tre minuti. Fai una pausa se senti il ​​respiro solo nel tuo naso.

Il respiro di fuoco è diverso dalla tecnica di respirazione chiamata kapalabhati, o dal respiro al cranio, perché quest’ultimo esalta l’esalazione. Un altro pranayama comunemente confuso è la bhastrika, o il soffio del soffietto, che coinvolge attivamente il pompaggio dello stomaco dentro e quando si inalate ed espirano.

considerazioni

Benefici

Preparazione

Respiro della tecnica del fuoco

dIFFERENZE