Le vitamine aiutano a ridurre i tumori del cancro?

I tumori tumorali si sviluppano quando le cellule cancerose si moltiplicano e formano masse maligne del tessuto. Molte volte queste cellule cancerose si allontanano dalla massa originale delle cellule, viaggiano attraverso il flusso sanguigno ei linfonodi e impianto in vari organi dove formano ulteriori tumori tumorali. La causa esatta dei tumori tumorali è sconosciuta, ma le tossine, inquinanti, metalli, radiazioni, patogeni e genetica sembrano contribuire a questa condizione. Il trattamento è tipicamente consistito di chirurgia, radiazioni e chemioterapia, ma alcune vitamine possono aiutare a rallentare la progressione dei tumori tumorali e del tumore.

Vitamina B-12

La vitamina B-12, nota anche come cobalamina, aiuta nella formazione di globuli rossi, inibisce la crescita del tumore e aiuta il tuo corpo a produrre aminoacidi, composti organici che aiutano a combattere le infezioni e le malattie. La vitamina B-12 riduce anche il rischio di cancro al polmone, del seno e del collo dell’utero, secondo Deborah Gordon, MD, autore di “Salute del seno il modo naturale: la serie di salute naturale delle donne”. Gli alimenti ricchi di vitamina B-12 includono fegato di manzo, Yogurt, tonno, uova, prosciutto, manzo al forno, cereali pronti da mangiare, trota, pollo e latte.

Vitamina C

La vitamina C è un antiossidante che rafforza il sistema immunitario e protegge il tuo corpo da infezioni, tossine, inquinanti, virus e malattie che possono causare tumori maligni, secondo Michael Zimmermann, MD, autore di “Burgerstein’s Handbook of Nutrition: Micronutrienti nella prevenzione e Terapia della malattia “. Dott. Zimmermann aggiunge che la vitamina C accelera il processo di guarigione, aiuta la riproduzione cellulare, trasporta ossigeno e sangue ai tuoi organi, impedisce mutazioni genetiche che possono portare a tumori tumorali, riduce la dimensione dei tumori tumorali, migliora l’efficacia Di alcuni farmaci contro il cancro e abbassa il rischio di cancro orale, colon, stomaco e polmonare. Gli alimenti ricchi di vitamina C includono patate al forno, arance, pompelmo, uva, mirtilli rossi, pomodori, cavoli e cavoli di Bruxelles.

Vitamina D

La vitamina D aiuta nella riparazione cellulare, rallenta la progressione delle cellule cancerose, riduce i tumori del cancro, diminuisce l’infiammazione cellulare, riduce il rischio di reoccurring dei tumori e aiuta a mantenere i livelli di calcio e fosforo nel sangue necessari per riparare il tuo corpo, secondo Harold Silverman, MD Di “The Vitamin Book”. Il Dr. Silverman aggiunge che la vitamina D riduce il rischio di cancro del colon-retto, il cancro al seno, il cancro al pancreas e il cancro alla prostata. Gli alimenti ricchi di vitamina D includono salmone, margarina fortificata, uova, cereali pronti per mangiare, tonno, latte, formaggio svizzero, fegato di manzo e sardine.

Vitamina E

La vitamina E è un antiossidante che migliora la funzione del sistema immunitario e protegge il tuo corpo da mutazioni genetiche che possono innescare tumori tumorali, secondo l’Istituto di Medicina nel rapporto di consenso del 2000, “Dieta di riferimento di dieta per la vitamina C, la vitamina E, il selenio ei carotenoidi . “L’istituto aggiunge che la vitamina E impedisce la diffusione delle cellule cancerose, riduce le dimensioni dei tumori tumorali e abbassa il rischio di carcinoma della vescica, del seno e della prostata. Gli alimenti ricchi di vitamina E includono kiwi, pomodori, spinaci, arachidi, broccoli, germe di grano e olio di cartamo.

Lo zinco è un minerale che aumenta la funzione del sistema immunitario e protegge il tuo corpo da danneggiare i radicali liberi, secondo Steve Blake, Sc.D., autore di “Vitamine e Minerali Demistificati”. Il dott. Blake aggiunge che la zinco blocca le mutazioni genetiche che possono contribuire a La crescita del cancro e lo sviluppo del tumore e abbassa il rischio di tumori riproduttivi. Gli alimenti ricchi di zinco includono germe di grano, fegato di vitello, manzo arrosto, semi di sesamo, semi di zucca, ostriche, arachidi, cioccolato fondente e agnello.

Zinco