Il caffè può danneggiare la fodera dello stomaco?

Il caffè attiva la produzione di acido allo stomaco. Questo può provocare un’irritazione della fodera dello stomaco che può portare a problemi più gravi. Le persone con una storia di ulcere, reflusso acido e bruciori di stomaco o dolore gastrico dopo aver bevuto caffè potrebbero volerlo evitare. Chieda al tuo medico se il bere il caffè può influire sulla fodera dello stomaco.

Effetti del caffè sullo stomaco

Il caffè è composto da molte sostanze chimiche e composti, inclusi i grassi, i carboidrati, gli amminoacidi, gli acidi vegetali chiamati fenoli, vitamine e minerali. Gli elementi pensati per influenzare la salute dello stomaco e dello stomaco sono la caffeina e l’acido clorogenico. Il caffè stimola lo stomaco per produrre acido gastrico, creando un ambiente più acido. La chimica esatta o la combinazione di sostanze chimiche che provocano questo effetto non è ancora chiara. Un rapporto del 1982 pubblicato in “Gastroenterologia” ha studiato una serie di bevande alcoliche ad alto tenore di acido gastrico e ha concluso che nessuna componente – acidità, caffeina, calorie o altri contenuti minerali – è stata costantemente responsabile.

Miti Versus fatti

Uno studio presentato nel 1999 “Scandinavian Journal of Gastroenterology” ha esaminato le credenze comunemente ritenute che la natura acida del caffè provoca problemi gastrointestinali. Dopo aver esaminato la ricerca sul tema, gli autori hanno concluso che il caffè causa il disturbo gastrointestinale noto come bruciore di stomaco, che si verifica quando lo sfintere dell’esofago diventa debole e consente agli acidi dello stomaco di tornare indietro nell’esofago. Ciò può portare a danni ai tessuti e alla malattia da reflusso gastroesofageo, o GERD, anche se questo non è correlato alla fodera dello stomaco. Gli autori offrono la teoria che il caffè – anche il caffè decaffeinato, sebbene in misura minore – provoca la sovrapproduzione di acidi gastrici che conduce a questo problema scomodo.

Gastrite

La gastrite è un’infiammazione della fodera dello stomaco. I suoi sintomi includono indigestione, bruciori di stomaco, singhiozzo, dolore allo stomaco, nausea, vomito sanguinoso o scuro e sgabelli. Un batterio chiamato Helicobacter pylori è la causa più comune di gastrite. H. pylori indebolisce la fodera dello stomaco, permettendo agli acidi gastrici di irritarlo più facilmente. Secondo MedlinePlus, bere troppo caffè può aumentare la tua vulnerabilità a H. pylori. Di per sé, non è probabile che la gastrite causa danni a lungo termine alla fodera dello stomaco, ma la gastrite non trattata può svilupparsi in ulcere gastriche, una condizione più grave.

Ulcere gastriche

Le ulcere gastriche sono delle piaghe che appaiono nel rivestimento dello stomaco. Da solo, il caffè non è pensato per causare ulcere. Tuttavia, il suo effetto sullo stomaco può esacerbare ulcere esistenti o rallentare la loro guarigione promuovendo un ambiente più acido e danneggiando la salute generale delle mucose delle budella. Una relazione pubblicata nel 2004 “Acta Medica” ha seguito 10 bevitori di caffè sani e un gruppo di controllo di 8 bevitori non caffè. Ha scoperto che le mucose degli stomaco dei bevitori di caffè erano più permeabili di quelle del gruppo di controllo, suggerendo che si erano verificati danni tissutali. Una pausa di 48 ore dal caffè ha portato a un miglioramento significativo della salute dei tessuti.