I benefici del coenzima q10 per il diabete

Il diabete mellito è una condizione medica caratterizzata da livelli elevati di glucosio nel sangue. I sintomi comuni del diabete includono la perdita di peso, una maggiore sete e urinazione e sensazioni anomale nelle mani o nei piedi quando i nervi sono colpiti. Coenzima Q10, chiamata anche CoQ10, è una sostanza nutritiva che si trova naturalmente nel corpo, ed è disponibile anche come integratore. Alcuni studi hanno trovato CoQ10 utile per i diabetici, ma se si considera l’assunzione di questo integratore si dovrebbe prima parlare con il medico.

Il diabete di tipo 2 è spesso associato all’obesità e ai livelli di colesterolo ematico. Pertanto, molti diabetici prendono anche gli agenti di abbassamento del colesterolo come i farmaci statinici. In uno studio a doppio cieco controllato con placebo pubblicato nel numero di maggio 2009 di “Diabetes Care”, 23 persone con diabete sulle droghe statine hanno ricevuto l’integrazione con CoQ10. I partecipanti hanno ricevuto 200 mg di CoQ10 ogni giorno per un periodo di 12 settimane. Gli autori hanno scoperto che CoQ10 ha migliorato la funzione dei vasi sanguigni e ha migliorato alcuni marcatori biochimici che prevedono la progressione del diabete.

Una combinazione di CoQ10 e vitamina E ha significativamente migliorato i livelli di HbA1c nei soggetti animali, secondo uno studio del febbraio 2008 di “Nutrition Research”. HbA1c è un test di sangue che valuta il livello di controllo dei livelli di zucchero nel sangue. Questo studio ha anche notato le qualità antiossidanti di CoQ10 e vitamina E ei suoi effetti protettivi sul pancreas: il coenzima Q10 può contribuire a ridurre alcune complicazioni del diabete come la malattia di cuore, il colesterolo alto e l’alta pressione sanguigna e può anche migliorare i livelli di glucosio nel sangue, Anche se sono necessarie ulteriori ricerche per confermare questi risultati, secondo il Medical Center di Maryland University.

Coenzima Q10 è un integratore sicuro e ben tollerato, ma può occasionalmente provocare fastidio allo stomaco. CoQ10 è meglio assorbito quando assunto con il cibo in quanto è grasso solubile. Prendendolo a dormire può aiutare il corpo ad utilizzarlo meglio, secondo l’Università di Maryland Medical Center. CoQ10 può interferire con alcuni farmaci di sradicamento del sangue, rendendoli meno efficaci, migliorando gli effetti di alcuni farmaci per l’alta pressione sanguigna, consentendo al paziente di prendere dosi più basse. Inoltre, può diminuire gli effetti tossici di alcuni farmaci chemioterapici. CoQ10 non deve essere preso durante la gravidanza o l’allattamento poiché la sicurezza di questo prodotto non è stata completamente valutata in questi casi.

Se è stato diagnosticato un diabete, rivolgersi ad un professionista qualificato per scoprire il dosaggio ottimale di CoQ10 per te, nonché gli effetti collaterali possibili e le interazioni farmacologiche. CoQ10 non sostituisce e non deve essere usato per sostituire i farmaci antidiabetici standard.

CoQ10, Diabete e Droghe Statine

Migliora HbA1c e riduce le complicanze

Interazioni di sicurezza e farmaci

considerazioni