Cohosh nero e cohosh blu in gravidanza

Il cohosh nero e blu sono due erbe non correlate comunemente utilizzate per le questioni di salute delle donne. Entrambe queste erbe hanno un lungo uso tradizionale come stimolatore uterino, sia per l’induzione del lavoro che per l’innesco dell’aborto. Le ostetriche e gli erboristi possono raccomandare queste erbe in ritardo nel terzo trimestre per aiutare a preparare il corpo alla nascita oa incoraggiare il lavoro a cominciare, ma dovrebbero essere utilizzati solo in stretta supervisione professionale.

Blue Cohosh

Blue cohosh, o Caulophyllum thalictroides, ha diversi usi relativi alla gravidanza. È un tonico uterino e toner e può essere preso nelle ultime settimane di gravidanza per preparare l’utero per la nascita e in dosi più elevate per indurre il lavoro. Secondo uno studio del Canadian Journal of Clinical Pharmacology, il 64% delle ostetriche negli Stati Uniti ha utilizzato il cohosh blu come induttore di manodopera. Presi presto in gravidanza, le contrazioni uterine causate dal cohosh blu possono causare un aborto spontaneo.

Nero Cohosh

Il cohosh nero, o Cimicifuga racemosa, è detto di aiutare a maturare e aprire la cervice in ritardo di gravidanza. Secondo WebMD, circa il 45% delle ostetriche negli Stati Uniti usa il cohosh nero come un aiuto al lavoro, ma non ci sono studi che confermano l’efficacia di questo. Utilizzato in precedenza in gravidanza, il cohosh nero può mettere a rischio la gravidanza ed è stato utilizzato insieme ad altre erbe per provocare l’aborto spontaneo.

considerazioni

I preparati a base di erbe destinati ad indurre il lavoro o preparare la cervice e l’utero per la nascita devono essere presi solo nelle ultime settimane di gravidanza. Prendere un cohosh blu o un cohosh nero in gravidanza potrebbe causare un bambino precoce o altre complicazioni significative. Mentre queste erbe hanno un uso tradizionale lungo, le informazioni recenti suggeriscono che il cohosh blu in particolare presenta pericoli significativi al feto.

avvertimento

Il cohosh blu può essere stato storicamente utilizzato come stimolatore uterino, ma non lo rende una scelta sicura per le induzioni di lavoro. Aviva Jill Romm, un importante erborista, afferma che il cohosh blu ha proprietà teratogene e che queste proprietà possono essere responsabili di diversi esiti negativi associati al cohosh blu, compreso un neonato con insufficienza cardiaca. Uno studio sulla sicurezza del cohosh blu pubblicato nel Canadian Journal of Clinical Pharmacology raccomanda che i preparati blu cohosh siano rimossi dal mercato.

effetti

Sia il cohosh blu che il nero rappresentano rischi di potenziali effetti collaterali. Il cohosh blu può influenzare la pressione sanguigna, causando un aumento insicuro della pressione sanguigna per la madre che lavora. Il cohosh nero sembra causare meno effetti collaterali, ma ci sono alcuni rapporti di problemi epatici, tra cui l’insufficienza epatica con uso regolare, secondo i National Institutes of Health. Gli effetti collaterali digestivi possono anche accompagnare il cohosh nero.