Cause di ripresa del dolore al seno durante l’allattamento al seno

L’allattamento al seno può essere una delle esperienze più ricche della nuova maternità, se non quando diventa un dolore – letteralmente. Il dolore al seno mentre l’infermiera è relativamente comune, soprattutto nei primi giorni. In genere non è grave o di lunga durata. Tuttavia, il dolore che continua o è accompagnato da altri sintomi può indicare un’infezione che richiede un trattamento tempestivo. Parlare con il medico o il consulente per l’allattamento se soffre di dolore al seno durante l’infermiera del tuo bambino.

Esperienza di Engorgement

Ci vogliono circa 48 ore dopo la nascita perché i tuoi seni cominciano a produrre latte. Quando il tuo latte viene prima, si può verificare una condizione talvolta dolorosa chiamata engorgement. Si verifica perché stai facendo più latte materno che il tuo bambino tira fuori. Ciò porta a condotti di latte sovradimensionati che possono causare seni dolorosi, palpitanti o teneri. L’alimentazione frequente da entrambi i seni e il controllo della tua posizione infermieristica per assicurarsi che il vostro bambino si blocca correttamente può contribuire ad alleviare il dolore di ingorghi. Utilizzando panni caldi sui petti e controbilanciatori possono aiutare – ma controllare con il medico prima di prendere qualsiasi medicinale.

Disagio di abbandono

Quando il bambino comincia a succhiare, il latte scorre attraverso i condotti e fuori dal capezzolo. A volte può verificarsi l’evacuazione o il riflesso del latte se si sente un grido del bambino – anche se non è tuo. Pensare al proprio bambino può anche far scattare il riflesso abbassato. L’ejection di latte allunga i canali del latte, provocando talvolta un dolore di tiro quando si inizia ad infermiere. Si verifica più spesso nelle prime mamme. Esprimere manualmente i primi spruzzi forti di latte prima di iniziare a nutrire il vostro bambino può aiutare a prevenire dolori da ripresa durante l’infermiera.

Infezioni da lieviti

Candida è un tipo di fungo spesso presente sulla pelle. Uno studio pubblicato nel numero di aprile / giugno 2003 della “Pesquisa Odontológica Brasileira” ha scoperto che il 34% delle donne in allattamento e il 17% delle donne non-lattanti portano il fungo sui loro seni. I bambini possono anche sviluppare un’infezione orale del lievito, chiamata comunemente mughetto, e passarla ai capezzoli. L’infezione da Candida può causare dolori al seno e dolori affettivi, gonfi, o gonfi. Potresti anche notare le patch bianche o le macchie arrossate e crude nella bocca del tuo bambino. Ricercare un trattamento per entrambi, non appena si sospetta un’infezione da Candida.

Riconoscere la mastite

La mastite è un’infezione del tessuto del seno, che può causare dolori da tiro durante l’allattamento al seno. Circa il 10 per cento delle donne in allattamento americane sviluppano la mastite, secondo un articolo di “American Family Physician” di settembre 2008. Il seno in genere appare arrossato e si possono anche manifestare sintomi flulici, tra cui la febbre e una sensazione generale di essere malati. È importante mantenere l’allattamento al seno colpito se si sviluppa mastite perché non svuotare il seno può rendere la condizione peggiore. Il medico può prescrivere gli antibiotici per eliminare l’infezione.

Quando cercare l’attenzione medica

Cercate il trattamento ogni qualvolta tu abbia sparato il dolore al seno durante l’infermiera. Il dolore può scoraggiarvi dall’infanzia del tuo bambino e nella maggior parte dei casi i trattamenti semplici possono prevenire o alleviare il dolore al seno.