Caffeina e costrochondritis

Costochondritis – noto anche come sindrome costosternal – è il dolore acuto che si sente lungo il giunto costosternal, che collega le costole allo sterno. È causato da irritazione e infiammazione della cartilagine. La causa della condizione non è ben capita, ma alcuni fattori sono noti per aggravare il tuo fastidio una volta che l’infiammazione ha inserito. La caffeina è una sostanza che potrebbe potenzialmente peggiorare i sintomi della condizione. Parlare con il medico per determinare se il dolore toracico è associato con costochondritis o una condizione completamente diversa.

Caffeina

Anche se nessuna prova scientifica supporta veramente questa affermazione, alcune persone notano un peggioramento dei sintomi associati con il costochondrito dopo avere la caffeina, nota il sito web di Andorra Pediatrics. Limitare o limitare l’assunzione di caffeina può contribuire a ridurre il disagio del torace. Non sarà tuttavia liberarsi completamente del dolore. Altre misure sono spesso necessarie per farlo.

Cura di sé

Oltre a limitare l’assunzione di caffeina, è possibile migliorare i sintomi evitando attività noti a peggiorare il dolore. Alcuni dei più comuni includono il sollevamento, il tiro o la spinta. Le attività che richiedono questi movimenti possono aumentare la pressione lungo il torace, ulteriormente irritando la cartilagine già infiammata. Anche i movimenti ripetitivi sono spesso problematici. Molte persone vedono anche un miglioramento del loro disagio riscaldando l’area più volte al giorno.

Esercizio

La necessità di evitare attività che aggravano i sintomi non dovrebbe dissuadere dall’esercizio fisico. Infatti, l’esercizio fisico può spesso contribuire a migliorare il costochondrito, secondo MayoClinic.com. Fintanto che la tua scelta di inseguimento atletico non provoca dolori, dovresti essere bene. Se sei nuovo al fitness, bastone con esercizio fisico, come camminare, nuotare o andare in bicicletta, e procedere da lì. Parlare sempre con il medico per aiutarti a determinare quale tipo di programma di fitness vi può trarre il massimo beneficio.

Medico

Se la cura di sé non riesce a migliorare i sintomi, o il dolore persiste, potrebbe essere necessario un farmaco per ottenere sollievo. I farmaci antinfiammatori non steroidei sono i farmaci più usati per trattare questa condizione, consiglia MedlinePlus. Questo non significa però che altri farmaci non possano aiutare. Alcuni medici prescrivono rilassanti muscolari o antidepressivi per alleviare dolore più grave.