Bollente contro il pollo di cottura

Il pollo – la carne bianca onnipresente – è deliziosa, nutriente e facile da preparare. Tuttavia, mentre ci possono essere un sacco di modi per cucinare un pollo, molte ricette richiedono semplicemente cottura o bollitura dell’uccello. Entrambi i metodi producono carni umide e tenere con una leggera variazione nel sapore e nella composizione nutrizionale.

Sia la cottura che la bollitura producono carne tenera senza aggiunta di grassi. Entrambi i metodi richiedono la stessa quantità di tempo e lavorano per quasi tutte le parti del pollo. Il pollo al forno aderisce meglio all’osso e può essere mangiato con le dita mentre il pollo bollito cade facilmente fuori dall’osso e funziona ben tritato o tagliuzzato e mescolato con altri ingredienti. Il pollo al forno con la pelle è leggermente più alto in calorie – circa 220 per un quarto di coscia / tamburo – che il pollo bollito, che ha circa 190 calorie per lo stesso pezzo, alcuni grassi si infiammano e nell’acqua. Il pollo di cottura produce carne più secca, ma il sapore è più robusto del pollo bollito. Il pollo bollito è più basso di fosforo e di altri minerali, ma quasi lo stesso contenuto di proteine ​​come la carne al forno.

Cuocere il pollo a 350 gradi Fahrenheit in un forno preriscaldato. Cuocere l’uccello in una vaschetta coperta, poco profonda, per evitare che la pelle venga brunita o fatta cuocere per scoprire una crosta croccante e dorata. Se si rimuove la pelle prima della cottura, la carne può diventare leggermente dure come il caldo secco disidratato lo strato esterno della carne. Tuttavia, cucinare con la pelle poi rimuoverla prima di mangiare può ridurre la quantità complessiva di grassi e calorie mentre conserva ancora la maggior parte del sapore: cuocere un pollo intero per circa 30 minuti per libbra. Il seno senza seno impiega circa 30 minuti per cuocere e il pollame con l’osso in – come i seni ossee, le gambe o le cosce – richiedono circa 30-40 minuti.

Il pollo che bolle a temperature elevate può rendere la carne dura. Tuttavia, il pollo di bracconatura – bollente in acqua a bassa temperatura per un periodo di tempo più lungo – infonde la carne con umidità e la rende tenera e succosa mentre riduce il contenuto di grassi. Il grasso cuoce la carne e rimane nel brodo, provocando una carne inferiore a calorie rispetto alla cottura con la pelle. Fare bollire un intero uccello a fuoco medio per circa un’ora; pezzi più piccoli richiedono meno tempo.

Mentre quasi intercambiabili in molte ricette, il pollo cotto e bollito può essere mangiato da solo o tagliato a pezzi o tritato e mescolato con altri ingredienti. Il pollo al forno può essere servito da solo o aggiunto a ricette come insalate a base di pizza e lattuga. Poiché è più fragile, i polli bolliti funzionano bene per minestre, come la zuppa di pollo, o per piatti che richiedono polli umidi, tagliuzzati come ad esempio enchiladas di pollo o panini di insalata di pollo.

Le tecniche saporite

Cuocere l’uccello

Catturare il pollame

Incontra la carne