Bodybuilding prima di crossfit

Bodybuilding e CrossFit sono metodi di allenamento che sembrano mondi diversi. I bodybuilders si concentrano puramente sulla dimensione muscolare e sui livelli di grasso corporeo, mentre i CrossFitters si occupano di poco più della loro performance sugli allenamenti di riferimento, che uniscono forza, potenza, fitness cardio e velocità. Sorprendentemente però, i due possono mescolarsi insieme.

Fare l’interruttore

CrossFit è incentrata su esercizi come le prese d’aria, gli squat, i deadlift e le pull-up, nonché gli ascensori olimpici e le plyometrics esplosive. Queste mosse del corpo e del peso corporeo fanno anche strada in molte routine di bodybuilding, per cui un bodybuilder sarà in grado di raccogliere CrossFit più velocemente di qualcuno a partire da zero. Un esempio primario di questo è Josh Bunch, un bodybuilder competitivo che ha fatto passare a CrossFit sia come concorrente e allenatore per gli altri. Bodybuilding è stato impegnativo, ma CrossFit ha fornito un nuovo focus, osserva Bunch in un’intervista con il sito web The Athletic Build.

Mescolare i metodi

La formazione di Bodybuilding e gli allenamenti CrossFit non sono reciprocamente esclusivi: è possibile combinare entrambi contemporaneamente. I bodybuilder includono cardio nei loro allenamenti per aiutare a mantenere la leanità o per aiutare a bruciare più calorie per scaricare grassi quando si avvicina a un concorso. Piuttosto che attaccare con macchine da jogging o cardio, è possibile rendere CrossFit il tuo cardio. Un corto e forte allenamento cardio dopo la sessione principale è conosciuto come un finisher. Un tipico finisher di CrossFit dopo l’allenamento del bodybuilding potrebbe essere un sovraccarico di squat e push up, eseguiti per 21 reps ciascuno, poi 15 reps poi nove reps, seguiti da cinque sprint da 100 metri con due minuti tra ciascuno, come raccomandato da Sam Radetsky, Allenatore capo a CrossFit West Santa Cruz.

Giusto senso rotondo

Optare per un allenamento CrossFit seguito da esercizi di bodybuilding è una ricetta per il disastro. Realizzando cardio ad alta intensità sotto forma di CrossFit prima di sollevare pesanti pesi, stai esaurendo i tuoi negozi di glicogeno muscolare, che ti danneggerà di energia. Faticando i muscoli, si sta impostando se stessi per un infortunio. Sollevare pesante prima, quindi passare alla parte di CrossFit dell’allenamento, con pesi più leggeri e più bassi.

Lezioni di apprendimento

CrossFitters può imparare molto dai bodybuilder, osserva l’allenatore della forza Chet Morjaria. Gli allenamenti CrossFit non comprendono punti grafici di bodybuilding, come la pressa per panca o mosse di isolamento, come i bicipiti riccioli, ma se si desidera costruire la massima forza e massa muscolare, queste devono essere parte della tua routine. Entrambi i bodybuilding e CrossFit possono essere immensamente impegnativi, quindi bilanciare il carico di lavoro è fondamentale. Esegui tre a quattro allenamenti bodybuilding a settimana, ciascuno seguito da un allenamento CrossFit. Obiettivo per mantenere il tempo totale della palestra a meno di 75 minuti per evitare di bruciare. Se stai lottando per l’energia, prendere una pausa di 15 minuti dopo il tuo lavoro di bodybuilding e consumare una proteina e bevande di recupero a base di carb per darti un aumento di energia.