Benefici del tè del crisantemo

Il tè del crisantemo è una bevanda calda a base di erbe preparata dai fiori secchi di crisantemi. Questo tè ha un aroma delicato e leggermente floreale e un gusto leggero e rinfrescante. Il tè del crisantemo è da tempo utilizzato nella medicina tradizionale cinese per trattare vari problemi di salute interna ed esterna. I crisantemi possono causare effetti collaterali in alcune persone, quindi consultate il medico prima di consumare il tè di crisantemo. Evitare qualsiasi tipo di integratore di crisantemo se sei allergico al ragweed.

Il Memorial Cancer Center Sloan-Kettering riferisce che gli integratori di crisantemo aumentano il flusso sanguigno coronarico e riducono la permeabilità capillare. Secondo il sito web di Herbs 2000, le sperimentazioni cliniche eseguite in Cina e Giappone hanno indicato che il crisantemo ha efficacemente ridotto i livelli di pressione sanguigna e ha sollevato vari sintomi di alta pressione sanguigna come vertigini, insonnia e mal di testa. Questi studi hanno anche dimostrato che i forti proprietà antibiotici crisantemi potrebbero anche essere efficaci per il trattamento dell’angina, o del dolore toracico che deriva dalla malattia coronarica. Tuttavia, sono necessari ulteriori studi umani sul tè del crisantemo.

Secondo la rivista “Natural Health”, i tradizionali professionisti della medicina cinese hanno usato storicamente il tè crisantemo per il trattamento di “raffreddori caldi” o freddi accompagnati da febbre, ghiotti gonfi e mal di testa. Aggiungono che il crisantemo aiuta con le febbre perché ha un effetto di raffreddamento. Combinate 1 cucchiaino di heaping ciascuno dei fiori secchi di crisantemi, fiori secchi di caprifoglio e la menta piperita secca. Versare 1 litro di acqua bollente sulle erbe e lasciare che la conciatura ripida fino a raffreddarsi a temperatura ambiente. Bere questo tè di crisantemo ogni due ore per aiutare a alleviare i sintomi freddi.

Il tè del crisantemo può anche trattare l’eruzione cutanea. La rivista “Natural Health” riferisce che i praticanti della medicina tradizionale cinese ritengono che l’eruzione cutanea è un sintomo di squilibri interni della temperatura. Se stai soffrendo di eruzione cutanea, bere il tè di crisantemo ogni due o tre ore fino a quando l’eruzione cutanea è scomparsa. La rivista “Natural Health” suggerisce inoltre di evitare di consumare alimenti zuccherini o speziati che potrebbero generare più calore nel corpo.

Il tè di crisantemo potrebbe anche essere efficace nel trattamento di problemi agli occhi, compreso il miglioramento della visione acuta di coloro che hanno una visione alterata. Herbs 2000 riferisce che i crisantemi hanno una lunga storia di essere utilizzati per trattare visione offuscata, visione spotty e occhi d’irrigazione. Provare a sorseggiare il tè crisantemo se hai occhi affaticati, asciutti o rossi da leggere molto o da lavorare in un computer per lunghi periodi di tempo.

Secondo Herbs 2000, la ricerca clinica ha scoperto che i costituenti attivi nei crisantemi hanno effetti antibiotici. Questi antibiotici naturali sembrano aiutare a combattere diversi tipi di batteri, in particolare streptococco e stafilococco. Il tè del crisantemo può anche alleviare il dolore alla testa di tensione, rimediare all’alito cattivo e alleviare la bocca secca o le gole. Il tè del crisantemo può aiutarti a rilassarti calmando i vostri nervi e liberando la tua mente.

Migliorare la salute cardiovascolare

Semplificare i sintomi freddi

Trattare Heat Rash

Migliora la salute degli occhi

Altri benefici