Acido citrico e cloruro di sodio

L’acido citrico e il cloruro di sodio sono chimicamente diversi. Tuttavia, questi composti condividono diverse funzioni importanti. Entrambi sono trovati naturalmente in tutti gli organismi viventi, e entrambi sono conservanti. Sono in frutta e verdura, così come negli alimenti trasformati. Proprio come il cloruro di sodio, l’acido citrico si presenta in una forma cristallina bianca, anche se può verificarsi come un potere bianco.

L’acido citrico è un acido organico debole, proprio come l’aceto. Questa non è una sostanza chimica tossica. L’LD-50 orale di acido citrico nei ratti è compreso tra 3 e 5 g / kg, a seconda di come viene somministrato. LD-50 si riferisce alla minima dose possibile di una sostanza chimica che ucciderà il 50% degli animali a cui è somministrato. Il succo di limone e calce fornisce acido citrico più di pompelmo o succo d’arancia. Di tanto in tanto apparirà sulle etichette sotto il nome di sale acido, idrato di acido citrico e monohidrato di acido 2-idrossi-1,2,3-propano-triammide.

La guida alimentare britannica sottolinea che poiché l’acido citrico serve sia come conservante che come miglioratore di gusto, è in molti alimenti, tra cui “bevande analcoliche, prodotti da forno, birra, formaggio e formaggi di formaggi, sidro, biscotti, torta Miscele, pesce congelato, gelati, marmellate, gelatine, patate con crocchette congelate e cialde di patate, conserve, sorbetti, zuppe di pacchetti, dolci, frutta in scatola, salse e verdure e vino “.

Il cloruro di sodio, o il sale da tavola ordinario, si dissociano in ioni di sodio e cloruro se sciolto in acqua. Ioni sono particelle cariche. La carica su queste particelle fa parte del motivo che il cloruro di sodio è essenziale per la vita. Le diverse concentrazioni degli ioni di sodio e di potassio positivamente caricati su entrambi i lati delle membrane neuronali permettono a un nervo di condurre segnali ad un altro.

Il cloruro di sodio è anche essenziale per la regolazione della pressione sanguigna. I livelli di sodio determinano il volume di fluido fuori dalle cellule. Il consumo di un eccesso di cloruro di sodio aumenta i livelli di fluido extracellulare, che a sua volta aumenta la pressione sulle pareti dei vasi sanguigni. Il rapporto tra volume di sodio e sangue è il motivo per cui i medici invitano i pazienti ad alta pressione sanguigna ad utilizzare meno sale.

Acido citrico – Chimica

Acido Citrico – Usi

Chimica del sodio Chloride

Regolazione della pressione sanguigna