Acidi trovati in caffè

I chicchi di caffè contengono molti acidi, ma creano una bevanda meno acida della soda. Sulla scala del pH, dove lo zero è altamente acido e sette è neutro, i tassi di caffè 4,5-6 rispetto alla soda che si aggira tra i 2 ei 3. L’impatto degli acidi sul sapore del caffè dipende dal tipo di fagiolo, dalla macinazione e dal tempo di fermentazione . L’acido più abbondante nel caffè – l’acido clorogenico – è un antiossidante che può fornire benefici per la salute.

Più di 30 diversi tipi di acidi sono inclusi nell’elenco degli acidi in caffè forniti da CoffeeResearch.org. Alcuni degli acidi nel caffè sono meglio noti per la loro presenza in altri alimenti. Ad esempio, l’acido citrico e l’acido malico si trovano in frutta e verdura. L’acidità dell’aceto proviene da un altro acido nel caffè: acido acetico. Il caffè contiene anche acido lattico, che si trova nei prodotti fermentati come lo yogurt e viene usato per aggiungere acidità alle bevande analcoliche. Molti degli acidi nel caffè sono noti solo dai loro nomi chimici più complessi, tra cui un gruppo chiamato collettivamente acido clorogenico.

L’acido clorogenico può ridurre il rischio di sviluppare il diabete attraverso la sua influenza sul metabolismo del glucosio, secondo una revisione del numero di agopuntura “Medicina complementare e alternativa basata sulle prove” dell’agosto 2013. La stessa recensione ha anche riportato che l’acido clorogenico in chicchi di caffè verde può aiutare Con perdita di peso. Un certo acido clorogenico si perde durante la torrefazione, ma una porzione di caffè mantiene ancora da 20 a 675 milligrammi, a seconda del tipo di caffè. Per confronto, 60 milligrammi di acido clorogenico equivale a 185 milligrammi di estratto di chicchi di caffè verde perché solo il 30% dell’estratto è costituito da acido clorogenico.

È possibile modificare la quantità di acido nel caffè regolando la macinazione e il tempo di preparazione. Quando i fagioli sono macinati, contengono una quantità minore di acidi, ma la differenza è particolarmente notevole per gli acidi clorogenici. Otterrete tre volte più acido clorogenico quando si utilizza una macinatura extra-fine di caffè. I livelli della maggior parte degli acidi salgono quando il tempo di preparazione aumenta da uno a cinque minuti, ma poi l’acidità scende nuovamente se il caffè viene preparato per 14 minuti. Anche se gustano arrosti più forti, più scuri hanno meno acido.

I due tipi di fagioli comunemente coltivati ​​per uso commerciale sono arabica e robusta. I fagioli Arabica contengono doppio zucchero, metà della caffeina e circa il 2% meno acido clorogenico dei fagioli robusta. Nonostante abbia meno acido, lo zucchero in arabe si decompone durante la torrefazione, creando un sapore che può sembrare più acido. Quando i ricercatori hanno provato il caffè fatto con fagioli decaffeinati e regolari Arabica, hanno trovato che il caffe ‘decaffeinato aveva acido clorogenico da 3 a 9 per cento meno di caffè normale, secondo il numero di gennaio del 2006 del “Journal of Agricultural and Food Chemistry”.

Tipi di Acidi

Vantaggi dell’acido clorogenico

Impatto della macinazione e del tempo di preparazione

Acidità di diversi tipi di caffè