5 benefici della corretta alimentazione

Mangiare cibi sani non è solo una dieta seria, evitando le tue preferenze o diventando un modello sottile. Una corretta alimentazione è un modo di vivere che ti permette di essere mentalmente e fisicamente più sano possibile. Non esiste un piano nutrizionale ideale per tutti, ma scegliendo un sano piano di alimentazione che funziona per te vi offrirà alcuni importanti vantaggi.

Energia migliorata

Mangiare carboidrati sani, come grani interi, verdure e frutta, contribuiranno a mantenere stabili i livelli di energia durante tutto il giorno perché si rompono in un lento flusso di zucchero nel sangue. Al contrario, mangiare carboidrati principalmente raffinati come caramelle, patatine fritte e pane bianco portano a picchi e screpolature nel tuo zucchero nel sangue, che può farti passare attraverso le oscillazioni d’animo e avere difficoltà a concentrarsi sulle attività quotidiane. Il Consiglio Americano sull’Esercizio consiglia di mangiare una colazione nutriente, come la farina d’avena con bacche, per ridurre la lentezza del mattino. Seguire con piccoli spuntini “lenti lento” tra i pasti per un’energia sostenibile.

Manutenzione del peso

Devi costantemente mangiare la stessa quantità di calorie come brucia per mantenere il tuo peso. Pertanto, aumenta il rischio di guadagnare peso quando si mangia per lo più alimenti ad alto contenuto calorico come fast food e bere bevande ad alto contenuto calorico come la soda regolare. È meno probabile che tu sia sovrappeso o obeso se si concentrerà sul consumo di alimenti a basso contenuto calorico, in gran parte nutrienti, come cereali integrali, frutta, verdure, prodotti lattierizzati a bassa percentuale di grassi e proteine ​​magre. Questo migliora la tua qualità di vita generale – per esempio, avrai meno problemi con attività quotidiane come passeggiate e scalate – e riduce le tue possibilità di sviluppare problemi di salute pericolosi per la vita.

Cuore sano

Aumentate il rischio di malattie cardiache se la vostra dieta è ricca di grassi saturi, grassi trans, colesterolo e sodio. Avere troppi grassi saturi e trans, in particolare, aumenta le probabilità di avere malattie cardiache aumento dei livelli di colesterolo nel sangue e contribuire a danneggiare le placche dell’arteria. Le fonti comuni di grassi non salutari sono carne rossa, latticini interi di grassi, olio di palma, olio di cocco, cibi fritti, cibi in scatola e cracker. Sostituire la maggior parte di questi grassi con grassi polinsaturi e monounsaturated – trovati in alimenti come noci, semi, avocado e pesce oleoso – e sarà meno probabile avere livelli di colesterolo insalubri e alta pressione sanguigna.

Riduzione del rischio di diabete

È più probabile che si otterrà il diabete di tipo 2 se la maggior parte dei carboidrati mangiati sono raffinati. Al contrario, la crusca e la fibra in grani interi aumentano lentamente i livelli di zucchero nel sangue e dell’insulina e mettono meno stress sul tuo macchinario che produce l’insulina, secondo la Harvard School of Public Health. I cereali integrali contengono anche vitamine, minerali e fitochimici che possono anche svolgere un ruolo per ridurre il rischio di diabete di tipo 2. Aumentare l’assunzione di grassi polinsaturi al posto dei grassi “cattivi” può anche ridurre la possibilità di avere il diabete di tipo 2.

Una dieta ricca di colesterolo e di grassi saturi è legata ad un elevato rischio di colesterolo alto e malattia di Alzheimer, secondo l’Associazione Alzheimer. Tuttavia, avere un livello più elevato di grassi monoinsaturi e polinsaturi nella vostra dieta può migliorare i livelli di colesterolo e contribuire a proteggere le cellule del cervello. Altri alimenti che possono aiutare a proteggere le cellule cerebrali sono verdure scure e frutta come il cavolo, broccoli, peperoni rossi, mirtilli, uva rossa e ciliegie.

Cervello sano