10 alimenti per i polmoni sani

Ogni giorno, usa i polmoni per respirare circa 25.000 volte, afferma MedlinePlus, un sito web degli Istituti Nazionali di Salute. Le malattie polmonari come il cancro, la polmonite, la malattia polmonare cronica ostruttiva e l’asma possono limitare la capacità del corpo di assumere l’ossigeno, che tutte le cellule devono funzionare. Per mantenere i polmoni in condizioni tiptop, seguire una dieta sana piena di alimenti freschi. Alcuni dei migliori alimenti per la salute del polmone includono zucca, papaya, spinaci, cavoli, peperoni gialli, guava, fagioli neri, lenticchie, salmoni selvatici e patate a ruggine.

Vantaggi di carotenoide

Membri specifici della famiglia di carotenoidi di fitonutrienti possono aiutare a prevenire il cancro al polmone, segnalazioni del Linus Pauling Institute. I fitonutrienti sono composti che si verificano negli alimenti vegetali, dando loro le tonalità luminose. In particolare, la beta-criptoxantina e una combinazione di luteina e zeaxantina mostrano promessa nella protezione contro il cancro polmonare. La zucca ha la più alta concentrazione di beta-criptoxantina, con il secondo papaya. Per ottenere la maggior parte di luteina e zeaxanthin, aggiungere il verdure a foglia verde e spinaci alla tua dieta.

Vitamina C antiossidante

Probabilmente si rivolge alla vitamina C quando si ha un freddo, ma la ricerca mostra che l’assunzione di questo antiossidante ha anche benefici per la polmonite, un’infezione comune del polmone. In una recensione di cinque studi pubblicati nel “Journal of the Royal Society of Medicine” nel 2007, i ricercatori hanno scoperto che l’assunzione di vitamina C ha avuto un effetto preventivo sulla polmonite in tre degli studi e un effetto terapeutico negli altri due. Se si mangia solo arance per la vitamina C, è tempo di riesaminare le tue scelte. Per la maggior parte della vitamina C per servire, scegliere peperoni gialli e guava.

Folate gli alimenti

Aumentare l’assunzione di alimenti contenenti folati, una vitamina B, può anche aiutare a proteggere i polmoni da malattie polmonari croniche ostruttive o BPCO, termine che copre varie condizioni polmonari, tra cui l’emfisema, la bronchite cronica e alcune forme di asma. Uno studio sugli adulti con BPCO pubblicato nel 2010 in “Asia Pacific Journal of Clinical Nutrition” ha rilevato che l’ansia da questa condizione è associata ad una bassa assunzione di folato alimentare. I ricercatori hanno concluso che l’assunzione di folati aumentata potrebbe beneficiare della funzionalità polmonare in generale. I due cibi più alti nel folato dietetico per servire sono fagioli e lenticchie.

B-6 per la salute polmonare

Come il folato, la vitamina B-6 è associata a una migliore funzionalità polmonare complessiva e la protezione contro il cancro polmonare in particolare. In uno studio pubblicato sul “Journal of the American Medical Association” nel 2010, i ricercatori hanno esaminato più di 385.000 campioni di sangue dai fumatori maschi e non fumatori e hanno scoperto un minore rischio di cancro ai polmoni in quelli con elevazioni del B-6 nel loro sangue. Per incorporare buone fonti B-6 nella vostra dieta per i polmoni sani, guardate a salmoni selvatici e patatine a ruggine.